Flashes from the Archives of Oblivion: JOHN MILES “Rebel ” (Decca 1976 – Universal /Lemon Recordings Remaster 2008) – JJJJ1/2

11 Mag

This album hit No.9 in the UK in 1976 as well as the Top 40 in Germany and Sweden as well as the Top 5 in Holland and was the debut LP by the supremely talented guitarist / vocalist John Miles.Includes the UK No.3 hit single Music which also reached the Top Ten in Germany, Switzerland and Holland. Also features the UK No.17 smash Highly plus two previously non LP B-sides as a bonus, all totally re-mastered by Tim Turan.Produced by Alan Parsons Booklet contains original LP artwork, lyrics to all the songs plus numerous pictures of rare overseas 7 singles and liner notes by John’sOfficial Fan Club. As with all Lemon releases review copies will be sent to all the major music press and will be actively promoted by the Fan Club.

Music / Everybody Wants Some More / Highfly / You Have It All / Rebel / When You Lose Someone So Young / Lady Of My Life / Pull The Damn Thing Down / Music (Reprise) / Bonus Tracks- There’s A Man Behind The Guitar / Putting My New Song Together

.

John Miles è un ottimo cantante/chitarrista/tastierista nato in Inghilterra il 23 aprile 1950.

Si scoprì interessato alla musica nella fase adolescenziale e grazie alle lezioni di piano prese da piccolo e al culto dei guitar-hero che negli anni sessanta stava prendendo piede, iniziò a dedicarsi con profitto a tastiere e chitarra.

Conla John MilesBandprese a girare le midlands inglesi proponendo cover dei successi dell’epoca; registrò anche qualche singolo grazie ad un primo contratto con la Decca, ma la cosa non funzionò.

Nel 1974 insieme al  bassista Bob Marshall tentò la avventura londinese. Trovò il batterista Barry Black, un manager e la forza di imporsi ad una major. Fu la Decca a rifarsi viva, a metterlo sotto contratto e a portarlo in studio sotto la guida del produttore Alan Parson.

Nel 1975 fu pubblicato un primo singolo, HIGHFLY, che raggiunse in Inghilterra il 17esimo posto e in america il 68. Grazie a questi soddisfacenti risultati verso la fine dell’anno la band tornò in studio per registrare un album intero.

REBEL uscì nel 1976 e grazie a MUSIC, il nuovo singolo, divenne un grande successo.

MUSIC è un piccolo capolavoro, rock sinfonico ai massimi livelli e anche il resto dell’album si difende molto bene: (hard) rock e rock melodico di grande spessore.

Per alcuni anni John Miles continuò a pubblicare album di discreto successo poi, negli anni ottanta, si dedicò a proficue collaborazioni con Alan Parson, Jimmy Page e Tina Turner tra gli altri.

(note di nonantolaslim maggio08 per C*L*MB*)

Una Risposta a “Flashes from the Archives of Oblivion: JOHN MILES “Rebel ” (Decca 1976 – Universal /Lemon Recordings Remaster 2008) – JJJJ1/2”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Addio a John Miles (born John Errington; 23 April 1949 – 5 December 2021) | timtirelli - 06/12/2021

    […] Flashes from the Archives of Oblivion: JOHN MILES “Rebel ” (Decca 1976 – Universal /Lemon … […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: