L’ANGOLO DELLA POSTA: ecco quello che succede al giorno d’oggi quando passa un bel pezzo su una radio di merda.

26 Ott

SCRIVE PICCA: “Attimi d’angoscia oggi alle ore 12’45. Mentre sono in macchina e faccio zapping alla radio  becco My Generation degli Who su RTL. Trasalisco: cazzo, penso, My Generation su RTL? La My Generation del ’65? Cazzo è successo?? Sta a vedere che è morto Townshend!! Oddio, non ho visto le news aggiornate sul Web e magari è morto Townshend? Caaaazzzzoo!!! Oppure…oppure è morto Daltrey! No, no, no… Tra Townshend e Daltrey mi sa che muore prima Pete perchè Daltrey mi dà l’idea di campare fino ai 99…Cazzo, è morto Townshend… chissà cosa dice Tim… cazzo…Poi lo speaker Charlie Gnocchi rientra in diretta e dice ‘Era My Generation degli Who, quelli che spaccavano gli strumenti…chissà quando torneranno in Italia…’

 Ecco quello che succede al giorno d’oggi quando passa un bel pezzo su una radio di merda!
.
RISPONDE L’ESPERTO: non c’è da meravigliarsi caro Picca, visto le tonnellate di immondizie musicali quotidiane a cui siamo sottoposti. Anyway, long live Pietro Imovilli.

5 Risposte to “L’ANGOLO DELLA POSTA: ecco quello che succede al giorno d’oggi quando passa un bel pezzo su una radio di merda.”

  1. Danilo63 27/10/2013 a 14:17 #

    E’ successo anche a me in una TV locale e proprio con “My Generation” tratta dal film “The Kids Are Alright”. Solo che all’epoca era morto sul serio John Entwistle, per cui avrei pensato anch’io esattamente come il buon Picca.

    Mi piace

    • picca 27/10/2013 a 16:46 #

      Il massimo è stato quando è morto il povero Robert Palmer e una radio locale specializzata-rock ha trasmesso,dopo una malinconica serie di elogi per il suo drumming, The Sheriff da un lp intitolato Trilogy per onorarlo.

      Mi piace

  2. picca 27/10/2013 a 18:52 #

    Ciao Lurido

    Mi piace

  3. bodhran 27/10/2013 a 18:55 #

    e oggi ci ha lasciati Lou Reed, chissà se le radiacce domani trasmetteranno qualcosa

    Mi piace

  4. Danilo63 27/10/2013 a 20:51 #

    Proprio un anno di merda: anche Lou Reed.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: