ELP – “…Welcome Back My Friends” 40th Anniversary Reunion Concert – High Voltage Festival – 25 luglio 2010 – DVD – JJ1/2

17 Set

C’era bisogno di fare uscire questo DVD? Mah, temo di no. Capisco il concerto, la reunion in occasione del 40esimo anniversario del debutto, ma gli ELP del 2010 non sono gran cosa e una testimonianza ufficiale mi sembra una mossa azzardata.

Naturalmente è sempre un brivido vederli su di un palco, ma Emerson titubante su certi passaggi, Lake che sembra l’omino della Michelin, performance un po’ traballanti con l’aiuto di basi non sono un gran vedere. Certo, bisogna accettare il tempo che passa, pensare al coraggio che hanno avuto nel farsi vedere candidamente come sono oggi, sapere che il business è busiuness e che occorre spremere il più possibile da un evento del genere.

Karn Evil / Lucky man / From The Beginning / inizio Fanfare le più imbarazzanti, ci sono anche momenti in cui si intravede la loro classe e maestria, ma non è sufficiente temo.

Sono depresso nel pensare che tra poco dovrebbe uscire in versione ufficiale anche la reunion dei LZ. Come possono queste band competere con la versione di loro che ha l’ immaginario collettivo e dunque col fatto che li ricordiamo e li vogliamo come nel 1973?

2 Risposte to “ELP – “…Welcome Back My Friends” 40th Anniversary Reunion Concert – High Voltage Festival – 25 luglio 2010 – DVD – JJ1/2”

  1. Danilo63 18/09/2011 a 18:21 #

    Caro Timoteo, anche qui lo sai come la penso sono un fan dei Cream ho preso il Cd e DVD ufficiali della reunion del 2005, ma una cosa sapevo: che non li sarei mai andati a vedere. Per me loro erano il “Mito”, perché andare a vedere una fotocopia invecchiata? Così come avendo visto i Led Zeppelin a Zurigo nel 1980 ho accuratamente evitato ad esempio Page e Plant nel 1998. Non roviniamo tutto, conserviamoli nella nostra memoria per le emozioni, le gioie e la magia che ci hanno saputo regalare.

    Mi piace

    • mauro bortolini 20/09/2011 a 14:19 #

      Muddy Waters, John Lee Hooker….i grandi del blues
      hanno suonato fino alla morte con grandisimo seguito.
      Eric Clapton, Jeff Beck, Keith Emerson, anche loro,
      suoneranno fino alla fine dei loro giorni, mi auguro.
      E se potro’ andro’ a vederli, vecchio anch’io.
      Nel Jazz, nel Blues i grandi vecchi sono idolatrati
      e nel rock no ?
      Non mi pare proprio e se i Cream si riformassero ancora
      speriamo passino di qui!!!!!!!!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: