Gabriele Oriali, noi ti vogliamo un sacco di bene.

19 Lug

FRANCO BALDINI: “Chiedo scusa a Oriali”

da La  Repubblica del 18/7/2011

"Le mie regole per un calcio pulito"

LONDRA – Sono i suoi ultimi giorni di quiete. Cammina per Chelsea con l’aria di chi rimpiangerà questo clima grigio e fermo. “A Londra sto bene, c’è discrezione, buona qualità di vita”. Franco Baldini torna in Italia come direttore generale della Roma. Se n’era andato nel 2005, alla vigila dello scandalo dello calcio, dopo aver vinto nella capitale uno scudetto come ds, con Capello allenatore, nel 2001. E dopo aver pubblicamente denunciato il sistema di Moggi, definito “un uomo senza qualità”. Fuga, anzi trasferimento di lavoro in Spagna e in Inghilterra. Poi la chiamata degli americani.

Rientra dall’esilio?

“Sono andato via perché dopo quello che ho detto su Moggi non aveva più senso restare in Italia, né c’erano più le condizioni di lavoro. Troppi conflitti d’interesse, troppo impicci, tra sistemi di credito, persone, istituzioni. Si ama e si smette di amare. Io quel calcio non l’amavo più, non ci riuscivo. Per un po’ sono andato in Sudafrica a vendere caffè. Però ora devo fare ammenda”.

Su qualcuno?

“Su Gabriele Oriali, che è rimasto coinvolto e ha patteggiato, come dirigente dell’Inter, nello scandalo dei passaporti falsi sul dossier Recoba. Ha detto la verità, nel senso che mi chiese un consiglio, io gli dissi che sapevo che c’era una persona, che però non conoscevo, che si occupava di vedere se le carte erano in regola. Poi questa persona non si è rivelata  a posto. Oriali non lo sapeva, nemmeno io. Lui ha molto sofferto per la macchia e mi dispiace”. 

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Piper, noi lo abbiamo sempre saputo e per noi rimani un eroe senza macchia. Hai comunque pagato il tuo debito (come han pagato Recoba e  la società) assumendoti la piena responsabilità, questo fa di te un cavaliere d’altri tempi  a confronto della gentaglia che ancora oggi ha il coraggio di parlare.

Gabriele Oriali, grazie per tutto quello che hai fatto per noi, ti vogliamo un sacco di bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: