RAFFAELLO DE VITO “Appartenenze” (2013)

19 Giu

Raffaello De Vito è un fotografo professionista che frequento per lavoro; nel corso degli anni è anche diventato un amico. Pochi mesi fa mi ha chiesto di scrivere i testi per il suo nuovo libro fotografico. Voleva scritti che non fossero le solite descrizioni filosofiche di un modo – il suo – di concepire la fotografia, cercava qualcosa di sganciato dalle cose che di solito leggi su quel tipo di pubblicazioni, e che avesse magari un comune denominatore riguardante, diciamo così, le  migrazioni umane che stanno cambiando le nostre città, le nostre terre. Qui sotto alcune delle sue fotografie contenute in APPARTENENZE e i miei blocchetti di testo.

colophon

cover

ahead

foto-2

unlike

piantina

presence

foto-4

river

foto-3

iamthesea

foto-5

nobody

run

mirrors

biografia

3 Risposte to “RAFFAELLO DE VITO “Appartenenze” (2013)”

  1. bodhran 19/06/2013 a 17:05 #

    complimenti, mi piacciono molto le immagini che evochi in River of Life.
    E una curiosità (se lecito): la rima ti è stata “commissionata” o è stata una scelta tua?
    comunque sia, bravo!

    Mi piace

  2. lucatod 19/06/2013 a 20:20 #

    Complimenti a entrambi , i tuoi scritti sono davvero ispirati . Bellissime le citazioni !

    Mi piace

  3. Raffaello 26/06/2013 a 22:14 #

    La prima volta che ho letto i testi ho fatto un salto sulla sedia…. trovo la scelta della rima una idea geniale e posso assicurare che è tutta farina del sacco di Tim.
    ancora grazie
    R.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: