PINO DANIELE “Nero A Metà” special extended edition (1980 – 2014 Universal) – TTTT½

9 Ott

Nella lista dei migliori cento album italiani redatta da Rollin Stone Italia, NERO A META’ di PINO DANIELE è al 17esimo posto. Per me rimane indiscutibilmente un album da top ten, ma d’altra parte non si può prendere sul serio una rivista che colloca PIGRO di GRAZIANI al 61esmo posto e STORIA DI UN MINUTO della PFM al 44esimo (entrambi da top ten se non da top five).

Comprai l’album in diretta, e fu una fortuna avere 19 anni mentre uscivano dischi come questo. Amavo già i LZ, gli ELP, SANTANA, I FREE, il blues nero ed ero anche legatissimo ai cantautori italiani. DE GREGORI, BENNATO, il primo VASCO, PIERO MARRAS. JE SO’ PAZZO di DANIELE veniva trasmesso spesso in radio e visto che il brano mi piaceva un sacco iniziai ad interessarmi a lui. Amavo anche LA BANDA DEL SOLE (album del 1978) di TONY ESPOSITO, altro link che mi rimandava a DANIELE.

Così un sabato mattina, faccio cabò (marino la scuola insomma), mi getto sulla Emily Road di Mutina, mi fermo da Mati, contemplo la vetrina e quando vedo NERO A META senza esitazione entro e me lo compro.

PINO DANIELE NAM 1980 extended    039

 

ORIGINAL ALBUM: TTTTT+

BONUS MATERIAL: TTT½

PACKAGING: TTTT

PINO DANIELE NAM 1980 extended    040

In Italia non si era mai (o quasi) sentito nulla del genere da un “cantautore”, Jazz-Rock, tradizione popolare, blues, canzone d’autore, il tutto suonato da dei musicisti straordinari (oltre a DANIELE, VITOLO, MARANGOLO, SENESE, DE RIENZO. MERCURIO, SPINA, DE FILIPPI,IERMANOTTI, CERCOLA). Certo magari Pino era un po’ affetto dalla ginovannellite, ma quel sound fatto di jazz-rock-blues mediterraneo stava formandosi attorno a NAPOLI già da po’, potremmo chiamarlo il NAPOLI GROOVE, e PINO riuscì a cristallizzarlo al momento giusto in maniera definitiva.

L’album è bellissimo, le canzoni ottime, DANIELE che non fagocita nulla con la sua chitarra ma anzi lascia ampio spazio ai bravi musicisti che suonano con lui. Ritmi irresistibili come I SAY I’ STO CCÀ e MUSICA MUSICA, quadretti color pastello di una bellezza disarmante come ALLERIA e QUANNO CHIOVE, veri e propri inni blues per il giovane Tim di allora come A ME ME PIACE ‘O BLUES e NUN ME SCOCCIÀ e viaggi in autostrada A TESTA IN GIU’.

Questo album meritava da tempo una extended edition, per poterne capire e carpirne la creazione, lo sviluppo, la messa in onda. Molto carina la versione demo di ALLERIA solo chitarra  e voce, sofferta VOGLIO DI PIÚ (demo) con voce non perfetta ma piena di pathos accompagnata dal piano, e anche il demo di NUN ME SCUCCIÁ  con un guitar solo forse più blues dell’originale.

FILE AUDIO – PINO DANIELE “Alleria” (demo)

FILE AUDIO – PINO DANIELE “Nun Me Scuccià” (demo)

Versione (molto) alternativa per PUOZZE PASSÁ NU GUAIO, un reggae italiano fine settanta-inizio ottanta, quei reggae un po’ forzati e quadrati con poca dinamica, ma tant’è … erano gli anni di REGGATTA DE BLANC, nessuno ne era immune. Più canonica ma riuscita la versione alternativa di E SO’ CUNTENTO ‘E STÁ. Molto interessante l’alternate take di SOTTO ‘O SOLE, lo spirito sudamericano è sempre lì ma il jazz-rock groove è più deciso.

Due gli inediti, nemmeno due minuti per TIRA ‘A CARRETTA, un momento in minore vicino alla tradizione napoletana, e poco più di 50 secondi per lo strumentale HOTEL REGINA, un fiotto creativo acustico dimenticato dietro casa.

Non ci saranno cose sorprendenti in questo materiale bonus, ma perlomeno in alcuni episodi la differenza con l’originale è notevole e si sono lasciate intatte esecuzioni forse non perfette ma molto utili per comprendere il percorso del progetto. Mi sarebbe piaciuto che queste cose in più fossero finite su un cd a parte, ma capisco che in quel caso i costi sarebbero lievitati

Più che buona la confezione digipack a tre ante e il booklet interno, il tutto simile a certe ristampe d’oltremanica o d’oltre atlantico. Il remaster in sè non mi convince troppo, mi sembra piuttosto pompato e che dunque tolga respiro alla musica, ma sono contento di questo acquisto (per uan volta su FELTRINELLI e non si Amazon), certo è la quarta versione che ho di questo album (dopo LP, primo cd e primo remaster in cd), ma l’occasione era troppo ghiotta.

 

3 Risposte to “PINO DANIELE “Nero A Metà” special extended edition (1980 – 2014 Universal) – TTTT½”

  1. mikebravo 09/10/2014 a 11:01 #

    Ho visto un concerto a bologna del tour di VAI MO’ nel 1981.
    Il palasport era zeppo.
    Formazione con zurzolo, senese, de piscopo, esposito.
    Finimmo sotto la batteria di de piscopo e sentimmo solo quella.
    Ricordo solo la sua maledetta batteria.

    Mi piace

  2. Lorenzo Stefani 09/10/2014 a 19:01 #

    Bravo Tim, negli ultimi tempi sei ancora più attivo del solito e tutti i giorni o quasi il tuo blog contiene nuovi commenti, considerazioni o recensioni mai banali.
    Mi sto ascoltando in cuffia A ME ME PIACE ‘O BLUES, e quasi quasi domani mi prendo il cd di NERO A META(L) all’edicola sotto casa in cui è stato esposto da giorni in bella vista (a patto che sia la extended edition). Ciao!

    Mi piace

    • timtirelli 09/10/2014 a 22:59 #

      Quando ricevo commenti come questo sento che il blog ha un senso. Grazie mille.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: