Mother Mary: 23 years gone

23 Mag

Ventitré anni che Mother Mary non è più con noi e ancora oggi, che sono non dico un pezzo ma almeno un pezzetto d’uomo, fatico a gestire la giornata. Sarà perché era un sabato anche allora quindi rivivo in modo ancora più nitido la cosa, ma alla fine anche volendo distrarsi un po’, rimane il fatto che Mother Mary è andata a dissolversi in cometa nello stesso giorno e alla stessa ora di Giovanni Falcone, così il 23 maggio non posso che essere preso in mezzo dalle commemorazioni che riporta la stampa e che inevitabilmente mi rimandano a fatti personali.

Sono passati tanti anni e sono ancora qui a commuovermi e a sentirmi come un passerotto con un’aletta spezzata al freddo e al gelo. Quanto è difficile per i mammiferi perdere la propria madre, ancor di più per gli esseri umani che nonostante tutto hanno un briciolo di coscienza in più (perlomeno alcuni), figuriamoci per un mammifero umano uomo di blues.

Mi piacerebbe proprio tanto misurami con lei a questa età, farle vedere cosa sono diventato, pur non avendo combinato granché nella vita, farla di nuovo ridere e tenerle la mano … ma non è possibile, dunque faccio un salto da Brian, lo tengo sottobraccio, gli parlo di lei, ma oggi il vecchio Tirelli non sembra avere la minima idea di chi fosse sue moglie.

Faccio poi un salto a San Martino In Rio, il suo paese natale, le porto i fiori, sto in raccoglimento qualche istante poi faccio un giro per il paese. Cerco gli echi della sua esistenza, percorro le viuzze in cui passeggiavo da bambino con lei, respiro in qualche modo la sua essenza. Sì, mi manca moltissimo, ma oggi sono risoluto: niente retorica, niente melodramma. Mi fermo in un bar, ordino un Rum, guardo il cielo, alzo il bicchiere … brindo a te, Mother Mary, dovunque tu sia.

Mother Mary - Cattolica (RN) 1948

Mother Mary – Cattolica (RN) 1948

Keepin’ touch with Mama Kin.
Tell her where you’ve gone and been.
Livin’ out your fantasy

◊ ◊ ◊

◊ ◊ ◊

9 Risposte to “Mother Mary: 23 years gone”

  1. mikebravo 23/05/2015 a 21:32 #

    Bellissima foto, Tim !!!!!
    Un abbraccio.

    Mi piace

  2. timtirelli 23/05/2015 a 22:54 #

    Grazie Mike.

    Mi piace

  3. Paolo Barone 24/05/2015 a 20:41 #

    Bellissima foto, bellissimo tutto.

    Mi piace

  4. lucatod 25/05/2015 a 10:41 #

    Impossibile per un uomo di blues non restare colpiti da queste belle parole ….

    Mi piace

  5. timtirelli 25/05/2015 a 10:43 #

    Grazie Polbi & Bodhran (you know what I mean unfortunately), grazie Luca, fratello di blues.

    Mi piace

  6. Pol 25/05/2015 a 12:54 #

    Se Brian nei rari momenti di lucidità ti dice che sei un bravo figliolo, allora qualcosa, anzi, molto di buono nella vita avrai combinato.
    Ne sappiamo qualcosa noi uomini di blues, ognuno a suo modo, con la nostra visione della vita.
    So long, Mother Mary.

    Mi piace

  7. bodhran 25/05/2015 a 21:35 #

    Mi sembrano, questo, delle parole adatte

    Mi piace

  8. mikebravo 27/05/2015 a 21:21 #

    In questi ultimi giorni ho avuto la sorte di rivivere i momenti della
    scomparsa di mio padre avvenuta nel 1999.
    In circostanze analoghe se ne é andato il fratello ( mio zio ) a cui
    ero molto affezionato.
    Parlo di sorte perchè ieri sera alle 20 l’ho lasciato nel letto
    d’ospedale con le parole ZIO, DOMANI TORNO….
    Sono stato l’ultimo parente a vederlo vivo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: