La terza foto di Robert Johnson? La quarta?

30 Gen

Picca mi manda un’email con in allegato quella che si dice sia la terza foto esistente di ROBERT JOHNSON, il nostro padre putativo. Casco dalle nuvole: clicco sul link, vado su un sito  dove leggo che la foto è stata restaurata da Getty Images dopo averla ricevuta dagli eredi di Johnson. La foto è stata trovata per caso su ebay. La foto ritrarrebbe il king of the blues con Johnny Shines. Dal certificato di autenticità pubblicato sul sito della ROBERT JOHNSON BLUES FONDATION sembrerebbe plausibile che l’uomo con la chitarra in mano sia ROBERT JOHNSON, tesi spiegata anche in un lungo articolo di VANITY FAIR.

http://www.robertjohnsonbluesfoundation.org/news/affidavit-authenticity-robert-johnson-photo

http://www.vanityfair.com/culture/features/2008/11/johnson200811

Questa qui sotto quindi sarebbe la terza foto dell’uomo che influenza così tanto la mia vita, il negro illetterato che scrisse testi da brividi e che ululò alla luna i migliori blues mai sentiti su questa terra:

Robert Johnson And Johnny Shines ?

Robert Johnson And Johnny Shines ?

Per anni, lustri, decenni, come milioni di altri seguaci ho fatto riferimento alle sole due foto disponibili…

Robert Johnson

Robert Johnson

ed ora ecco la terza (sempre che sia autentica). E’ mezzanotte, devo andare a letto, ma sono un po’ scosso, meglio fare un giretto di cinque minuti lungo la campagna nera, chissà…se mi fermo all’incrocio dietro casa, fare due chiacchiere col demonio potrebbe farmi bene…

INTEGRAZIONE: mentre ieri sera cercavo conferme alla autenticità della terza foto, mi cadde l’occhio anche su un altra immagine raffigurante – a quanto pare – sempre il nostro ROBERT JOHNSON. Mi ripromisi di investigare ulteriormente stamattina. Nemmeno il tempo di mettermi a computer appena sveglio, che trovo un’email di Picca con la “quarta” foto  che allego qui sotto. E’ davvero ROBERT JOHNSON? Su ebay la foto viene venduta a 795mila dollari. Anche la prestigiosa rivista UNCUT si interroga sulla cosa. Questo quarto scatto mi piace un casino, mi piacerebbe tanto fosse lui per davvero. Chissà; per il momento, come mi scrive Picca, la cosa è molto interessante.

robertjohnson

11 Risposte to “La terza foto di Robert Johnson? La quarta?”

  1. picca 30/01/2013 a 12:34 #

    A proposito delle immagini di Bobby J. A.K.A. the King of the Delta Blues Singers, mi ha sempre impressionato la foto che fece da copertina al celebrato cofanetto a lui dedicato, quella per intenderci dove Johnson è seduto in posa da studio fotografico con chitarra a tracolla, mani da aracnide sullo strumento e vestito della festa. Gli occhi, soprattutto, che hanno una luce sinistra (alcuni riconoscevano un leggero gonfiore sull’occhio sinistro, che mi pare di ritrovare nella foto in canotta con sigaretta ma forse è un’ impressione. L’ espressione però ha una fissità sospetta, un qualcosa di automatico, di robotico, che ritroviamo ora nella quarta immagine del presunto Johnson, il ritratto con farfallino. Fissando la foto con chitarra e vestito buono, dopo alcuni momenti ho l’impressione che ci sia qualcosa che non vada, che la testa sia leggermente sproporzionata e in una posizione vagamente forzata, non naturalissima. L’impressione che sia stata appiccicata, che sia un montaggio.
    Qui ci vuole un ROCK C.S.I., o un Tim Tirelli’s Voyager.

    Mi piace

  2. bodhran 30/01/2013 a 17:32 #

    Certo il naso pare proprio lo stesso…

    Mi piace

  3. Eli 30/01/2013 a 19:44 #

    Vero, la testa appare sproporzionata, l’ho sempre notato anch’io ma pensavo fosse un effetto ottico dato dalla posizione (spalla un po’ indietro e abbassata)…l’occhio più piccolo però corrisponde all’altra foto con la sigaretta. Le dita comunque sembrano identiche. La quarta foto….viso troppo lungo e più magro rispetto alle altre. Bisognerebbe sapere la data degli scatti per risalire all’età di robert al momento delle foto. Nella terza è sicuramente giovanissimo ma nella quarta appare già più uomo. Alè, partito un altro trip….

    Mi piace

  4. alexdoc 30/01/2013 a 22:53 #

    Stai a vedere che salterà fuori un “Leopold” anche qui. :D

    Mi piace

  5. Clod_60 31/01/2013 a 09:40 #

    L’atmosfera comincia a somigliare seriamente a quella evocata nel film “Mississippi Adventure” (titolo orig. “Crossroads”, Usa, 1986) di Walter Hill, in cui Ralph “Karate Kid” Macchio parte per il Mississippi con il vecchio Willie Brown (personaggio reale, citato nel testo di Crossroads) alla ricerca di una mitica canzone perduta di Robert Johnson. Film splendido, per la musica, la storia, i luoghi, i riferimenti musicali (soundtrack curata da Ry Cooder!).
    Molti ricorderanno il duello chitarristico del ragazzo con Steve Vai nella parte di Jack Butler, chitarrista blues indemoniato…

    Mi piace

  6. timtirelli 31/01/2013 a 10:00 #

    Clod, queste faccende relative alla storia più o meno misteriosa di ROBERT JOHNSON mi hanno sempre affascinato e influenzato molto. Ho naturalmente goduto nel vedere e rivedere MISSISSIPPI ADVENTURE/CROSSROADS: i primi minuti -quando ricreano le session in studio di JOHNSON- sono da brividi. Il soggetto del film è buono, la realizzazione un po’ meno…mi sembra sia un po’ troppo anni ottanta, annacquata, e forse Macchio non era proprio l’attore ideale. Però, finalmente un film che quando fa suonare per finta la chitarra al protagonista, sembra che questo la suoni davvero, con le posizioni giuste e un sincrono perfetto. Giù il cappello per RY COODER. Per chi fosse interessato nella categoria ARTICOLI MUSICALI” c’è uno mio articolo su RJ che scrissi a suo tempo per CLASSIX.

    Mi piace

  7. Sara Crewe 02/02/2013 a 21:09 #

    Affascinanti comunque, le nuove foto. Forte la tentazione di stamparle subito e metterle in una cornice… ;-)

    Mi piace

  8. Francesco 06/06/2013 a 00:27 #

    Da quel che si sa in realtà la quarta foto di Robert Johnson la possiede un certo Robert McCormick detto Mack. L’immagine ritrae Robert Johnson con suo nipote.
    Se la foto che avete caricato fosse vera, avremmo a che fare con la quinta! Mica male! :D

    Mi piace

    • timtirelli 06/06/2013 a 09:47 #

      Francesco, temo che il tutto non sia certo. nel mio animo mi rifaccio alle prime due storiche foto. Il tempo magari svelerà qualche mistero. Certo che per qualcosa nuovo riferimento visivo di RJ, io potrei anche uccidere :-)

      Mi piace

  9. mikebravo 06/06/2013 a 13:40 #

    Ho letto che Robert J torno’ dopo un anno di assenza ( prigione ? )
    completamente trasformato nel suo modo di suonare il blues.
    Muddy lo vide suonare e scappo’ terrorizzato ( parole sue ).
    Un po’ l’effetto che Hendrix fece a clapton e townshend.
    Entrambi morirono a 27 anni.
    2 grandissimi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: