RAINBOW “On Stage” (Polydor 1977 – Deluxe Edition 2CD 2012) TTTT

13 Feb

rainbow-on-stage-deluxe-edition-2-cd_

RAINBOW “On Stage” (Polydor 1977 – Deluxe Edition 2CD 2012)

CD1 – On Stage (original album) – TTTT

CD2 – Bonus tracks – TTT½

CONFEZIONE: TTT½

rainbow-on-stage-deluxe-edition-2-cd_RETRO

Riascoltato oggi devo dire che ON STAGE mi piace un pochino meno di come lo ricordavo:  il modo di allungare i pezzi mi pare meno efficace che in passato, i suoni delle tastiere sono davvero brutti e tutti quei “tappeti” annoiano parecchio. Credo sia un problema mio, ma le tastiere usate in quel modo ormai non le sopporto proprio più. Dall’altra parte abbiamo BLACKMORE, POWELL e DIO in condizione divina, e quindi un heavy rock potente, possente, suonato da dio.

Il secondo cd non è tratto dal concerto di OSAKA del 09/12/1976 (da quel che si sa solo due canzoni di quello show sono sopravvissute) ma da uno dei due concerti del 16/12/1976 tenuti a Tokyo (il secondo, quello serale). Io non capisco come si possano fare di questi errori, non c’è nessuno che prima di mandare in stampa una cosa del genere controlla il tutto? Mah. Ad ogni modo trattasi di un signor bonus disc, con materiale  di valore sebbene SIXTEENTH CENTURY SLEEVES, il BLUES, STARSTRUCK e 40 secondi di CATCH THE RAINBOW  siano le stesse del CD1.

2 Risposte to “RAINBOW “On Stage” (Polydor 1977 – Deluxe Edition 2CD 2012) TTTT”

  1. Lorenzo Stefani 14/02/2013 a 09:22 #

    Ciao Tim, Mistreated è una grande canzone, e la versione che hai caricato ha un Dio veramente in palla, con un voce fin troppo strabordante. Anche l’assolo di chitarra è leggendario … senti come lo spara Dario Mollo con i Noize Machine: http://www.youtube.com/watch?v=WiKulZRzIjI
    Qui il cantante è veramente sopra le righe, e la registrazione è pessima. Ma questo guitar hero genovese che è riuscito a fare due album con Glenn Hughes e (se non sbaglio) ben tre album con Tony Martin meriterebbe più considerazione, anche se non è un tipo mainstream e men che meno uno che possa andare a Sanremo. Ciao!

    Mi piace

  2. Pol 16/02/2013 a 14:29 #

    Ronnie James Dio era uno straordinario vocalist, ma la sua voce si adatta molto di più all’hard rock operistico piuttosto che al rock-blues. L’interpretazione di David Coverdale è intoccabile.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: