DONATO ZOPPO “King Crimson: Islands – testi commentati” (Arcana 2013 – Euro 22) – TTTT

16 Dic

Non fosse stato un libro di Donato, dopo le prime 14 parole lo avrei riposto in uno scaffale senza leggerlo. “Nulla accade per caso. Tutto è scritto, dalla mappa celeste alla pianta dei piedi” scrive Donato nel prologo. Per me tutto accade per caso, nulla è scritto, etc etc … almeno ragionando con l’intelligenza che noi esseri umani abbiamo ad oggi. Se un domani i bambini nasceranno al di fuori del grembo materno e dunque avranno la possibilità di possedere teste più grosse e quindi cervelli più potenti, sarà forse possibile capire cose che noi oggi non possiamo davvero comprendere.

Suscettibile e cagacazzo come sono, avrei riposto davvero il libro senza leggerlo, ma Donato è Donato, insieme a Riva, Trombetti, John Miles, Mick Ralphs ed Edgar Winter è nell’empireo dei beati, posso dunque passar oltre con facilità questa diversa visione dell’orizzonte generale. Sì, meglio sottolinearlo ancora una volta, sono amico con Donato, lo abbiamo conosciuto insieme qui sul blog, e fin dai primi approcci e scattata un’ammirazione ed una stima incondizionata. Però sapete che irascibile e cagacazzo come sono ci metto un minuto a dire le cose come stanno senza condizionamento alcuno.

Donato Zoppo - Islands king Crimson a

Anche questa volta però non posso che esplicitare il mio vivo consenso a questa fatica di Don. Come ho scritto in altre occasioni, mi piacciono i progetti temerari, coraggiosi, valorosi, e questo lo è. I King Crimson non è che in Italia abbiano legioni di fan, in più uno studio sui testi non è esattamente una lettura facilissima. Pure io che mi ritengo un amante/studioso/fruitore di rock di tutto rispetto non è che sia preparatissimo sul tema, non sono un fan e al di là del primo lavoro con GREG LAKE (tutti in piedi!) non è che i KC mi entusiasmino più di tanto. Ad ogni modo rimane anche per me una band interessante, e quando ROBERT FRIPP dichiara “la musica è un linguaggio con cui possiamo esprimere la lotta che rappresenta l’essere umani. E’ questo che deve essere al centro e per cui ho creati i KC” non posso che sentire forti affinità elettive.

Donato Zoppo - Islands king Crimson b

Come abbia fatto Donato a calarsi perfettamente nei 13 album dei KING CRISMON (1969 al 2003), capirne i contenuti, il senso, lo schizoide denominatore comune, analizzarne i testi, tradurli e commentarli con la sua prosa ricca e profonda rimane un mistero. Sì, perché queste cose – ammesso che uno abbia doti attitudinali per lo scrivere e un cervello funzionante – le puoi fare con quei due/tre gruppi di cui sei fan in senso stretto…avere la capacità che ha Don denota un professionismo ed una visione completa dell’essere giornalista e scrittore musicale. Io rimango sempre colpito dai lavori di Donato Zoppo. Sempre. Che cavallo di razza che abbiamo rinchiuso nei malconci steccati del giornalismo musicale italiano. Ad ogni modo, avere questo libro nella mia biblioteca mi fa sentire meglio.

Don: we love you.

Donato Zoppo

Donato Zoppo

4 Risposte to “DONATO ZOPPO “King Crimson: Islands – testi commentati” (Arcana 2013 – Euro 22) – TTTT”

  1. lucatod 16/12/2013 a 11:48 #

    A proposito di questo libro , su Jam ho letto una bella intervista fatta a Donato che mi ha incuriosito parecchio . Non sono un cultore dei King Crimson , e anche se possiedo la discografia fino a Three of a Perfect Pair , effettivamente non so molto sul loro conto e cosa si cela dietro questo gruppo (anche se chiamarlo gruppo mi pare riduttivo) e i suoi lavori .
    Questo libro potrebbe essere sicuramente un modo per avvicinarmi al Re Cremisi , dato che a quanto ne so nel nostro paese non si trova praticamente nulla sul loro conto .
    Detto questo ammetto di trovare difficile digerire parecchi album , e quelli che veramente amo sono il famosissimo album d’esordio (Greg Lake su tutto e tutti!) e RED , probabilmente il mio preferito .

    Mi piace

  2. mikebravo 16/12/2013 a 14:58 #

    Parlare dei testi dei King Crimson significa parlare del poeta PETE
    SINFIELD.
    Gli album per me piu’ belli dei K C portano anche la sua firma.
    Ha prodotto il primo album dei Roxy Music, ha fatto un album solista
    dal titolo STILL (dove suona Lake ).
    Ha scritto testi anche per ELP, LAKE , PFM , LANZETTI etc.
    E non solo testi.

    Mi piace

  3. Sandro Kata 16/12/2013 a 15:14 #

    Ciao Tim , non sapevo dell’uscita di questo libro , sono incuriosito , Islands è una dei dischi che preferisco in assoluto da sempre sia dei KC che in generale , forse dovuto anche all’amore per qulle isole , al calpestare i luohgi dove è stato creato , aver conosciuto Peter Sinfield non so esattamente perchè : Ma so che smuove più di altri album la mia anima scaturendo un vortice di emozioni . E questo è più che sufficiente ,Poi lo ascoltavo gia da ragazzino senza conoscerne la storia perfettamente ne dell’opera sressa ne dei KC.Concordo con Lucatodd che Greg é”Gregg” .Magari essendo natale ci scappa , grazie Tim ciao e auguri

    Mi piace

    • Paolo Barone 16/12/2013 a 19:38 #

      ….Amore per quelle isole???
      ….Calpestare i luoghi dove e’ stato creato???
      ….Conosciuto Sinfield???
      Dai Sandro, raccontaci qualcosa di più, queste non sono mica cose che si sentono dire tutti i giorni!

      Non vedo l’ora di tornare in Italia e prendere questo libro.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: