ADDIO A JOHNNY WINTER

17 Lug

ITALIAN / ENGLISH

Nelle prime ore di stamattina se ne è andato JOHNNY WINTER, era ricoverato in una clinica di Zurigo, le cause di morte non sono state rivelate, aveva 70 anni. L’annuncio è stato dato da JENDA DERRINGER, moglie del suo grande amico RICK. Questa, dopo quella di JOHN BONHAM, è la prima morte di un musicista Rock che mi colpisce tremendamente, che mi travolge, che mi lascia quasi senza fiato. Scoprii JOHNNY che ero un ragazzino, nella seconda metà degli anni settanta, fin da subito i suoi album AND e AND LIVE mi entrarono in circolo e la sua musica lasciò un imprinting indelebile sulla mia anima, insieme a quella dei LED ZEP, ELP, FREE e BAD COMPANY. Questo blog questa mattina piange dunque la perdita di una grandissimo chitarrista Rock-Blues, uno dei nostri padri putativi, uno che nel periodo 1970-75 pubblicò alcuni degli album più belli da noi mai sentiti: AND, AND LIVE, STILL ALIVE AND WELL, SAINTS & SINNERS, JOHN DAWSON WINTER III e CAPTURED LIVE. Addio Johnny, con le lacrime agli occhi uno dei tuoi discepoli ti augura che il viaggio verso l’ignoto sia il più dolce possibile. Con riconoscenza e amore, Tim Tirelli.

In the early hours of this morning  JOHNNY WINTER passed away in a clinic in Zurich, the causes of death were not disclosed, he was 70 years old. The announcement was made by Jenda DERRINGER, the wife of his friend Rick. This, after that of JOHN BONHAM, is the first death of a rock musician that strikes me tremendously, that overwhelms me, which leaves me almost breathless. I discovered JOHNNY when I was a kid, in the second half of the seventies,  his albums AND & AND LIVE entered in my circulation and his music left an indelible imprint on my soul, along with that of the LED ZEP, ELP, FREE and BAD COMPANY. This blog this morning is crying, therefore, the loss of a great Rock-Blues guitarist, one of our putative fathers, one that in the period 1970-75 published some of the most beautiful album we ever heard: AND, AND LIVE, STILL ALIVE AND WELL, SAINTS & SINNERS, JOHN DAWSON WINTER III and CAPTURED LIVE. Goodbye Johnny, with tears in the eyes one of your disciples wish you a sweet as possible  journey into the unknown. With gratitude and much love, Tim Tirelli.

JW TRUE TO THE BLUES 007

6 Risposte to “ADDIO A JOHNNY WINTER”

  1. Francesco Boccia 17/07/2014 a 12:13 #

    Bellissime parole Tim.
    R.I.P. JOHNNY

    Mi piace

  2. saurafumi 17/07/2014 a 13:01 #

    So long, Johnny,

    Mi piace

  3. mikebravo 17/07/2014 a 13:46 #

    In questo blog Johnny Winter é stato sempre celebrato degnamente.
    Un altro grande che se ne va……

    Mi piace

  4. lucatod 17/07/2014 a 15:07 #

    Addio Johnny ………..

    Mi piace

  5. Lalli 18/07/2014 a 17:57 #

    Mi resterai sempre nel cuore Johnny…continua a suonare il tuo blues anche da lì…

    Mi piace

  6. Danilo63 27/07/2014 a 21:23 #

    Ci sono rimasto malissimo anch’io. Come ti dissi per telefono sapevo che avresti trovato le parole giuste per onorarlo e ti ringrazio per questo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: