JIMMY PAGE new interview 30 sept 2014

1 Ott

Picca mi manda il link delle dichiarazioni dell’altro giorno di PAGE fatte in occasione del lancio di IV e HOTH. JIMMY parla della volontà di formare una nuova band e di tornare a suonare dal vivo. Dal nostro scambio di email sia io che il Pike boy la prendiamo a cuor leggero…

http://www.rollingstone.com/music/news/jimmy-page-forming-new-band-says-led-zeppelin-reunion-doesnt-look-likely-20140930#ixzz3EqTzZajw

The 2014 Ivor Novello Awards - Winners

PICCA:
mandiamo il curriculum?
Picca – Vocals
Tim Tirelli – Lead Guitar
Mixi – Drums
JP Cappi – Bass
Biccio – Keyboards
Jimmy Page – Rhythm Guitar at low volume (con Suto pronto a sostituirlo)
♠  ♠  ♠
TIM
L’avevo letta ieri sera.
Si mette a fare una band a 71 anni?
E comunque anche questa volta usa il futuro: farò, formerò, suonerò…lui rimanda sempre.
Cosa ha da fare a parte andare alle fiere del disco da collezione con Halfin e imbottire di inutili alternate mix i remaster dei vecchi album?
Poi, se deve tornare al livello di questi ultimi anni è meglio che stia a casetta a farsi fotografare dai fan davanti al cancello della Tower House.
PS: però, rivederlo un’ultima volta dal vivo darebbe una forte scossa alle nostre vite.
♠  ♠  ♠

9 Risposte to “JIMMY PAGE new interview 30 sept 2014”

  1. lucatod 01/10/2014 a 13:43 #

    Farei di tutto pur di andare a vedere una ipotetica Darklord-band , le aspettative chiaramente ridotte all’osso però chissà magari una nota l’azzecca pure . Sono e sarò sempre un umile servitore del signore delle tenebre , ma RP è decisamente su un altro livello . Non credo che JP abbia lo stesso spirito di squadra del suo ex collega , ma al suo posto non mi farei scappare l’occasione di un ultimo tour solistico da tutto esaurito (una media di 10.000 posti?) , perché la lunga assenza dalle scene lo mette in una posizione di grande interesse da parte del pubblico Zepp.
    Grande il Jimmy B-Bender Page , ogni volta che sento l’assolo di Live In Peace mi viene la pelle d’oca (non scherzo!) .

    Stavo riguardando una vecchia intervista fatta a Eddie Van Halen per The Guitar Show , ubriaco fradicio s’è messo a fare il verso al Page di Heartbreaker . No Comment.

    Mi piace

  2. bodhran 01/10/2014 a 14:19 #

    Davvero non so che dire, perchè il post zep di JP è solo un’enorme occasione persa: le solite dichiarazioni sui LZ, il solito annuncio per questo fantomatico “prossimo anno”. Poi certo, passasse di qua mi scapicollerei per andarlo a vedere. Ma francamente concordo con Tim, stia a casa, e continui a rimpolpare quel book fotografico di “un’altro scatto con la chitarra elettrica”

    Mi piace

  3. lucatod 01/10/2014 a 14:58 #

    Credo che nemmeno lui sappia come impostare una carriera da solista . Non avendo la scioltezza di un Jeff Beck o le doti vocali di un Clapton , la scelta ricadrebbe ovviamente in una nuova band con la quale rispolverare il materiale Zeppelin (l’unico che possa portare il grande pubblico ai concerti) . Creare del nuovo materiale poi mi pare un’impresa ardua , avrà anche una tonnellata di riff e cose varie in archivio , ma trovare un coautore per rendere “appetibile” la cosa non è tanto facile .
    Personalmente , a parte Paul Rodgers , gli altri esperimenti post dirigibile non mi hanno colpito più di tanto . Coverladale.Page all’inizio non mi era sembrato male , anzi , ma ora lo trovo un po “cafone” molto G’n R non so se mi spiego , l’album è comunque buono . B.C manco a parlarne , tre chitarre per rifare i LZ con Page? Zero . Le uniche cose veramente positive dei ’90 sono quelle fatte con Plant , ma solo dal punto di vista dei concerti , l’album in studio è troppo noioso .
    JIMMY PAGE è ormai un icona , non ha più nulla da dimostrare e con i soldi che ha fatto e continua a fare , s’è placidamente ritirato dalle scene (una specie di George Harrison) a vita privata con qualche ospitata qua e la . Anche Robert recentemente ha espresso il suo desiderio di voler rivederlo in attività e non a fare business , io la vedo molto dura .

    Mi piace

    • mikebravo 02/10/2014 a 08:15 #

      Anche ad essere molto ottimisti, ovvero pensare che il buon
      vecchio jimmy torni dal vivo con una chitarra in mano il prox.
      anno, mi riesce difficile vederlo affrontare un tour se non con
      jones e bonham.
      Restano 2 problemi :
      1) il cantante e non é un problema da poco.
      2) il chitarrista (*)

      (*) Jimmy torna in se’ con plant al suo fianco ( reunion 2007)

      Mi piace

  4. mikebravo 10/10/2014 a 12:47 #

    Quest’ottobre sono QUINDICI ANNI dal NET AID a cui partecipo’ Jimmy.
    Li’ suono un pezzo inedito, DOMINO.
    Il pezzo poi non era male, stile luci ed ombre, con LEE alla batteria.
    Jimmy pare in possesso delle sue facolta’.
    Ed anche la W L L con i black crowes lo vede in azione col theramin
    e con un buon assolo.

    Mi piace

    • dancingavocado 27/05/2017 a 12:05 #

      Quel pezzo poi lo risuona su IT MIGHT GET LOUD insieme a un inedito acustico,che sembrano decisamente ben suonati e estremamente interessanti…speriamo che prima che sia troppo tardi Page faccia qualcosa,per noi fan…anche un concertino,non so..se può farlo Clapton che è vecchio quanto lui e ha pure una sindrome neurodegenrativa,cazzo! Page è perfettamente in salute,aspetteremo

      Mi piace

      • mikebravo 29/05/2017 a 08:03 #

        I vecchi bluesmen, e tra questi metto Clapton e Beck, suonano
        fino a quando muoiono.
        Jimmy Page pensionato non me l’aspettavo.

        Anche se, quando lo fotografano intento a ravanare in scaffali di
        vinile con tanto di occhiali da vista e capelli bianchi, lo sento tanto
        simile a me.

        Mi piace

  5. dancingavocado 29/05/2017 a 10:34 #

    In realtà ho scoperto che una delle sue ultime registrazioni in studio è Whole lotta love con Leona Lewis per le olimpiadi di pechino..e li suona l’assolo molto simile all’originale,è interessante..è triste vederlo girare le fiere del vinile e i concerti dei suoi colleghi che ancora suonano,e andare avanti da 20 anni a dire che “suonerà,farà un nuovo album”…vorrà dire che mi accontenterò del Live in USA del 1988

    Mi piace

    • mikebravo 29/05/2017 a 14:44 #

      Tutto lascia supporre che Jimmy Page, che spesso parlava delle
      sue ambizioni orchestrali, abbia sofferto, come tanti musicisti
      classici, della maledizione della nona.
      Questa maledizione ha agito clementemente, risparmiandogli
      la vita ma inibendolo pesantemente a livello artistico.
      Infatti, considerando i suoi albums coi led zeppelin, ovvero
      i primi 4 + hous + phis + pres + the song + in tr , in totale fanno
      9 albums o 9 sinfonie.
      Dopo non è stato più lui.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: