29/7/1973 – THE LAST GIG OF LED ZEPPELIN blues

29 Lug

29/7/1973 – The last gig of the incredible 1973 tour, the last time that Jimmy Page was the Jimmy Page of the collective imagination. After that he would not be interested in guitar anymore, he just fell in to the abyss of the mega rock star life. What a shame…we lost the greatest rock guitar player ever.

Jimmy Page 1973 - copyright David Redfern / Redferns.

Jimmy Page – copyright David Redfern / Redferns.

29/7/1973 – L’ultimo concerto dell’incredibile tour del 1973, l’ultima volta in cui Jimmy Page fu il Jimmy Page dell’immaginario collettivo. Dopo di ciò perse interesse per la chitarra e  scivolò velocemente nell’abisso della vita da mega rock star e noi perdemmo  il miglior chitarrista rock di sempre. Che peccato.

11 Risposte to “29/7/1973 – THE LAST GIG OF LED ZEPPELIN blues”

  1. Baccio 29/07/2015 a 17:16 #

    Andiamo ad ascoltarci il relativo bootleg in religioso raccoglimento!

    Mi piace

  2. lucatod 29/07/2015 a 19:05 #

    E’ stata una fortuna aver filmato gli ultimi concerti di quel tour . Qualche giorno fa riguardavo TSRTS dopo aver passato qualche tempo visionando tutto il materiale video dell’ARMS tour . Che dire , c’è un abisso tra i due personaggi . quello del ’73 è un virtuoso della chitarra , che è capace di fare qualsiasi cosa , non ha limiti . Senza dubbio il migliore chitarrista di sempre , il più completo .
    L’altro , quello del ’83 fa paura , riesce ad apparire sempre figo (ai miei occhi) ma da vicino pare un morto . Suona da fare schifo , viene preso in giro dai musicisti … non azzecca neanche una nota o quasi . Però … riesce ad emozionarmi , non so perché ma passo molto tempo ad ascoltare il JP del periodo 77-86 .

    Non credo che Page la veda a questo modo . In alcune interviste ha affermato che tra il 1973 al 1977 c’è stata una evoluzione (non INVOLUZIONE?) come c’era stata dal 70 al 73 . Chissà se lo pensa sul serio .

    Mi piace

  3. mikebravo 29/07/2015 a 20:25 #

    Anche nel luglio 1984 a Pistoia non è che suono’ bene, anzi.
    Nei 2 dischi dei Firm ci sono belle canzoni ma anche canzoni imbarazzanti.
    Questo per obiettivita’, sapendo mettere da parte il cuore di fan.
    Lo stesso Outrider non è un disco riuscito.

    L’evoluzione di cui parla Page io la vedo di sicuro fino al 1975.
    Nel 1974 incide P.Graffiti che per me è monumentale e superiore a H O T H.
    Nel 1975 incide Presence che contiene il brano di chitarre elettriche piu’
    complesso e piu’ ardito che abbia concepito un chitarrista rock.
    E lo stesso Page lo cita come il suo momento piu’ alto.
    E un tempo non raccontava balle.

    Mi piace

    • lucatod 29/07/2015 a 21:25 #

      Mike , Page parlava di evoluzione nel contesto LIVE (non in studio) . Reputa gli show del 1977 molto interessanti sia dal punto di vista coreografico che musicale . per certi versi sono d’accordo , ma è anche vero che lui come chitarrista stava cominciando a diventare sempre più inaffidabile . Non so se se ne sia reso conto .

      Mi piace

  4. mikebravo 30/07/2015 a 08:32 #

    Io non sono un esperto max di led live, ma la Whole lotta love tour 1980
    non finisce ancora di stupirmi.
    Quei 4 ragazzi nel 1980 suonavano ancora come nessun altro.

    Mi piace

    • lucatod 30/07/2015 a 09:20 #

      C’è ottimo materiale anche da quel tour . In particolare durante i bis , ma non solo . Bisogna riprendere il discorso di LZ DVD , pubblicare perlomeno altra roba da earls Court e knebworth . Audio e video . Jimmy delega qualcuno!

      A proposito di DVD , non ho ancora capito la presenza di SIBLY e BLACK DOG . Si tratta per buona parte di riprese del 74 ai shepperton studio , con tanto di parrucche per Bonzo , Jones e Page . A parte l’audio non mi fanno impazzire .

      Mi piace

  5. lucatod 31/07/2015 a 16:51 #

    Aspettando le rece di Tim (le scriverai vero?) …..

    Ho dato un rapido ascolto , ma proprio rapido , alle nuove deluxe . Come al solito c’è ben poco da segnalare . St. Tristan (o come cavolo si chiama) è un interessante strumentale , simile alla parte elettrica di Over the Hills . Pod Pod .. Strumentale per piano .. Royal orleans ha una traccia vocale molto differente .. ITTOD è tutto un rough mix .Su CODA si trova qualcosina , ma nulla di che . Bisogna riascoltare il tutto con più calma .

    Confidiamo nel prossimo progetto di Page . magari tra una decina d’anni .

    Mi piace

    • timtirelli 31/07/2015 a 17:08 #

      Luca, al momento ho ascoltato solo “Ribs and All / Carrot Pod Pod” e come ho scritto su facebook, penso sia SUBLIME. Con un pezzo così PRESENCE stato un album migliore.

      Mi piace

      • lucatod 31/07/2015 a 21:14 #

        A me ricorda le sonorità dei Genesis 76-78 .
        Sono d’accordo , se l’avessero completato con la parte vocale , l’album ne avrebbe guadagnato sicuramente . Perché tralasciare un pezzo del genere?

        Mi piace

      • lucatod 05/08/2015 a 15:57 #

        Ciao Tim , hai già ascoltato il bootleg The Garden Tapes della EV ? La confezione sembra proprio una figata .

        Mi piace

  6. timtirelli 05/08/2015 a 16:21 #

    Sì, Luca, ascolto superficiale e non approfondito perché a dispetto della splendida confezione, non mi sembra che ci siano novità eclatanti. Sì, c’è un bonus cd soundboard che si dice essere diverso da quello in circolazione fino ad ora, ma non vi ho trovato nessuna vibrazione particolare. I soundboard delle ultime tre serate al MSG del tour del 1973 non sono granché, e anche questa ultima versione non porta nulla di nuovo che sia rilevante.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: