INTERISTA SOCIAL CLUB: Inter-Roma 1-0 (San Siro 31/10/2015)

2 Nov

Manco da San Siro da alcuni anni, ci voleva la groupie per farmici tornare, la Bebe Buell di Gavassa mi vede un po’ in affanno così decide di regalarmi un paio di biglietti primo anello arancio… che donna ragazzi. Partiamo alle 16,15 con la Freccia Gialla di Borgo Massenzio, nel car stereo QUADROPHENIA. Ore 18, siamo nel parcheggio (15 euro) di fianco al San Siro. Vedere lo stadio da vicino è ogni volta un’emozione.

San Siro di notte- photo TT

San Siro di notte- photo TT

Doc abita a una FOOL IN THE RAIN di distanza da San Siro (nemmeno 7 minuti insomma). Rivedere Docustard Pie è sempre un piacere, mi intrattengo con Brown Sugar (his mistress) e il piccolo Ricky che si innamora subito della groupie e non la vuole lasciare andar via (“Tu vai allo stadio da solo, lei rimane qui” mi dice il piccolo James Patrick…io lo chiamo così)… lo vedo felice suonare un pezzo a quattro mani insieme alla groupie su una piccola tastiera giocattolo.

TIM & DOC Milano 31-10-2015 photo Saura T

TIM & DOC Milano 31-10-2015 photo Saura T

Nemmeno mezz’ora e ripartiamo, alle 19 ho appuntamento col maestro RIVA davanti all’ingresso 1. Beppe è un cuore nerazzurro, cosa che ci ha legati ulteriormente.

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

In tutti questi anni Beppe ed io siamo sempre rimasti in contatto, ma per una cosa o per l’altra non ci siamo più visti dai tempi del MONSTERS OF ROCK del 1990 a BOLOGNA, eravamo lì (insieme a GIANNI DELLA CIOPPA) per conto di METAL SHOCK, incontrarci e parlare nel backstage mentre STEVEN TYLER gironzolava avanti e indietro non fu affatto male.

Ora eccolo qui, in formissima e ready to rock. Ci prendiamo un caffè insieme, parliamo di musica, è in compagnia di due amici, uno dei quali, FERDI, è un lettore del blog. Con quest’ultimo parlo del nostro amore per GRAHAM NASH.

BEPPE RIVA & TT - INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo Saura T

BEPPE RIVA & TT – INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo Saura T

Un abbraccio e ognuno si avvia verso il settore di appartenenza, primo verde loro, primo arancio noi. Mi volto un momento, scambio un ultimo saluto con BEPPE…siamo amici, ho confidenza con lui, eppure ho sempre una sorta di reverenza nei suoi confronti, per me rimane sempre il famoso giornalista di cui leggevo gli articoli quando ero ragazzino, mi considero sempre uno dei… RIVA SONS.

Entrare e vedere il campo mi fa sempre sentire titanico dinnanzi al futuro, ricordo la prima volta, sempre un INTER-ROMA, decenni fa, insieme a DOC.

 INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

Manca più di un’ora alla partita, ma il tempo passa velocemente, è bello respirare l’aria di casa…

 TIM - INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo Saura T

TIM – INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo Saura T

Lo stadio si riempie, le bandiere iniziano a sventolare, vedo quelle con l’AVVOCATO PRISCO e FACCHETTI, sospiro…

 INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

La groupie mi osserva e ride. La guardo anche io. In gioventù era milanista, ogni tanto veniva allo stadio anche lei, addirittura seguiva l’altra squadra di Milano nelle trasferte europee, ma poi irruppe sulla scena VALENTINO ROSSI e lei perse interesse per il calcio. Gli si è riavvicinata quando, dopo avermi pescato nel mare nel quale ero caduto, mi ha accolto alla Domus Saurea. Ha vissuto, divertita e di riflesso, l’epopea Mourinhiana. Ora che si è in qualche modo riavvicinata al football, ha una forte simpatia per il Sassuolo, con la Reggiana ancora in serie C, con le altre squadre del nostro territorio in difficoltà, e col fatto che i neroverdi giocano nello stadio di Regium Lepidi che abbiamo dietro casa, è una conseguenza logica.

Le chiedo (almeno dieci volte) un grande atto d’amore: “Groupie, non è che ti metteresti la sciarpa dell’INTER? Dai è quella che mi ha fatto con tanto amore tua sorella”. Sfinita, cede, e io per un minuto mi illudo di avere una groupie interista

(la figlia della) Lucy a San Siro-photo TT

(la figlia della) Lucy a San Siro-photo TT

Lo stadio si riempie, siamo in 59213. Mica male. Il terzo anello è vuoto, ad eccezione per il settore lasciato ai tifosi della ROMA, dei simpaticoni che intonano dei coretti – ritmati – del tipo “Interista pezzo di merda”. Mi inalbero subito e rispondo a tono, la groupie mi guarda storto: “Guarda che non ti porto più se fai così”, e io, come un bambino che dà retta alla mamma, smetto. La ROMA è una squadra che mi è simpatica, ROMA è la città che amo di più in assoluto, mi ferisce che i tifosi mi offendano così, gratuitamente, ma che ci posso fare.

Dagli altoparlanti parte l’inno C’E’ SOLO L’INTER, suonano gli ELIO & LE STORIE TESE e canta il nostro GRAZIANONE ROMANI…mi commuovo, ho la pelle d’oca e benché io da tempo ormai cerchi di seppellire le polemiche seguite al mercimonio di un decennio fa, non riesco a trattenermi, mi alzo e canto la strofa “Io che non rubo il campionato e in serie B non son mai stato” e il fervore nerazzurro mi scuote da capo a piedi. Oh Dark Lord, quanto amo l’INTER.

◊ ◊ ◊

◊ ◊ ◊

E’ vero, ci sono cose piu’ importanti
di calciatori e di cantanti
ma dimmi cosa c’è di meglio
di una continua sofferenza
per arrivare alla vittoria
ma poi non rompermi i coglioni
per me c’è solo l’Inter

A me che sono innamorato
non venite a raccontare
quello che l’Inter deve fare
perchè per noi niente è mai normale
nè sconfitta nè vittoria
che tanto è sempre la stessa storia
un’ora e mezza senza fiato
perchè c’è solo l’Inter

C’è solo l’Inter, per me, solo l’Inter
C’è solo l’Inter, per me

No, non puoi cambiare la bandiera
e la maglia nerazzurra
dei campioni del passato
che poi è la stessa
di quelli del presente
io da loro voglio orgoglio
per la squadra di Milano
perchè c’è solo l’Inter

E mi torna ancora in mente l’avvocato Prisco
lui diceva che la serie A è nel nostro dna
io non rubo il campionato
ed in serie B non son mai stato

C’è solo l’Inter, per me, solo l’Inter
C’è solo l’Inter, per me, per me
C’è solo l’Inter, c’è solo l’Inter,
c’è solo l’Inter, per me
C’è solo l’Inter per me

Le squadre entrano in campo per il riscaldamento. MAICON è vicino al nostro settore, tutti lo applaudiamo…il colosso è stata una pedina importante dei recenti fasti nerazzurri. Poco dopo la partita inizia. Formazione azzardata, ICARDI non è in campo, D’AMBROSIO e NAGATOMO terzini. La gente trema, ma io confido in Ciuffy (MANCINI insomma).

Bel primo tempo, INTER tonica e dinamica, nulla di trascendentale, ma siamo in partita, contro quella che al momento è la miglior squadra del campionato. Molto bene JOJO, bene LJAJIC, bene PERISIC. Il Pitbull MEDEL al 30esimo prova un tiro dai trenta metri, goal! Esplodiamo tutti, un orgasmo collettivo. Parto per i miei solito viaggi cosmici, dove GARY MEDEL è come JOHAN CRUIJFF .

Nel secondo tempo la ROMA sale in cattedra, BATMHANDANOVIC para l’impossibile. Anche noi abbiamo un paio di palle goal, ma l’impressione è che la ROMA possa pareggiare da un momento all’altro. Ogni volta che GERVINHO ha la palla ci caghiamo addosso. Non ricordavo che allo stadio si soffrisse così, più di come di solito faccio davanti alla TV.

 INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

Cerco di distrarmi, sto tremando, mi sforzo di osservare lo spettacolo da un punto di vista meno emotivo, bacio la groupie, il regalo che mi ha fatto è magnifico, i posti in cui siamo spettacolari. Oh Aleister, che bello venire a San Siro.

 INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

INTER -ROMA -Milano 31-10-2015 photo TT

La ROMA attacca, sono lunghi minuti di sofferenza, buttiamo via un paio di contropiedi che ci avrebbero potuto portare sul 2 a 0. Soffro, sono teso come una corda dell’archetto di violino di JIMMY POIGE durante DAZED AND CONFUSED. Manca poco, tratteniamo il fiato e finalmente l’arbitro fischia. Sì, cazzo, così, così…

Mi accascio sulla poltroncina, qualche minuto e mi riprendo. Esco felice, sono in uno stato di nirvana, la groupie mi guida al parcheggio. In breve siamo fuori da Milano, sulla tangenziale e poi sulla A1. La groupie guida sicura attraverso la notte nera, io guardo le scie lasciate dalla luce dei lampioni, alzo lo sguardo e mi perdo tra le stelle. Sullo stereo BRAIN SALAD SURGERY…ma io chiudo gli occhi e le orecchie, sono altre le melodie che sento, perché per me…stasera… c’è solo l’Inter.

 

3 Risposte to “INTERISTA SOCIAL CLUB: Inter-Roma 1-0 (San Siro 31/10/2015)”

  1. pierluigi 02/11/2015 a 14:21 #

    Tim, mi hai reso meno amaro il calice della sconfitta e della perdita (PROVVISORIA) del primo posto in classifica. Poi anche il Milan ha contribuito…. (Il tifoso romanista gode delle disgrazie altrui, non avendo molto di che gioire delle proprie glorie)

    Mi piace

  2. Beppe R 02/11/2015 a 17:50 #

    Ciao Tim, è stato veramente un piacere incontrarti e sei stato un talismano portafortuna, il tuo ritorno a S.Siro è coinciso con una vittoria prestigiosa, contro una squadra che forse è la più autorevole aspirante al titolo…Sei sempre generoso nei miei confronti, ma stimandoti come grande competente di rock e persona ricca di sensibilità (e sincerità) le tue parole mi gratificano molto. Leggerti è sempre un piacere e oltre che per la nostra Inter, faccio anche il tifo per il tuo blog, speriamo vadano forte entrambi!

    Mi piace

  3. Riccardo 02/11/2015 a 17:57 #

    Da laziale…grazie…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: