THE EQUINOX “TSRTS” Live in Nonantola 2016

29 Nov

◊ ◊ ◊

◊ ◊ ◊

Live in Nonantola (MO) 16/07/2016

Filmed by Giovanni Sandri

The Equinox:
Tim Tirelli – guitar
Paolo Morigi – vocals
Saura Terenziani- bass, keyboards, pedal bass, mandolin
Lele Morselli – drums

http://www.timtirelli.com

10 Risposte to “THE EQUINOX “TSRTS” Live in Nonantola 2016”

  1. lucatod 29/11/2016 a 14:48 #

    Direi che vien bene anche senza la doppio manico !

    Liked by 1 persona

  2. Lorenzo Stefani 30/11/2016 a 01:54 #

    Grande interpretazione. La voce sembra quella del miglior Plant e la chitarra viaggia più di Poige

    Mi piace

  3. dancingavocado 09/04/2017 a 22:41 #

    Come mai suonate TSRTS senza la double neck?

    Liked by 1 persona

  4. timtirelli 10/04/2017 a 12:54 #

    Perché la versione a cui facciamo riferimento è quella da studio.

    Mi piace

    • dancingavocado 10/04/2017 a 12:59 #

      ahh ho capito..comunque la doubleneck farebbe la sua figura anche estetica..io spesso ho pensato che sarebbe stato figo eseguire tsrts alternando tra 12 e 6 corde,quindi mantenendo gli assoli fedeli alla versione studio..comunque Tim,per curiosità,di che anno è quella bellissima EDS?

      Mi piace

      • dancingavocado 10/04/2017 a 13:00 #

        ah e aggiungo che mi piacerebbe moltissimo vedervi dal vivo..anche se non penso potreste venire qui nel profondo sud..

        Mi piace

      • timtirelli 10/04/2017 a 15:36 #

        Grazie ma temo sia impossibile. Ammesso e non concesso di trovare un locale interessato, i costi sarebbero proibitivi visto che i locali ormai pagano una miseria.

        Mi piace

      • timtirelli 10/04/2017 a 15:34 #

        La mia è del 1981. Non credo sia possibile fare sulla doppio manico quello che scrivi, in TSRTS è tutto troppo veloce, non ci sarebbe il tempo per fare il cambio di manico e di selettori.

        Mi piace

  5. dancingavocado 10/04/2017 a 22:17 #

    La doubleneck è uno dei miei sogni proibiti..penso che pochi la abbiano davvero sfruttata appieno..Page,alex lifeson..ma molti la usano come sceneggiata senza coglierne le potenzialità. E comunque oggi la vita del musicista è durissima..pochi locali,poca gente,ti chiedono di suonare basso,pagano una miseria..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: