Goliath seconda stagione (2018 Amazon Prime) – TTTTT

28 Lug

Di Goliath ne abbiamo accennato qualche giorno fa:

https://timtirelli.com/2018/07/24/il-costo-esoso-dei-nuovi-cofanetti-di-dischi/

adesso che ho finito di vedere la seconda stagione posso davvero dire che è una delle serie TV che più mi è piaciuta in assoluto.

Anche questa volta Billy Bob Thorton è superbo! Certo, ricasca pure qui in una storia sentimentale e si fa trascinare in un nuovo caso che in realtà non vorrebbe seguire, ma queste piccole ripetizioni e le sbavature che affiorano ogni tanto poco tolgono ad una serie a mio parere riuscitissima. Sarà forse perché BBT è indubbiamente un uomo di blues che mi piace un sacco, ma gli otto episodi mi hanno tenuto incollato davanti al video, e questo non sempre accade.

E’ inoltre la prima volta che ho una infatuazione per Los Angeles intesa come città. I vari time lapse che vengono inseriti ad arte, la scenografia che ci regala un LA moderna e suggestiva e il rumore di sottofondo della città rendono benissimo il fascino di di questa metropoli.

Billy Bob Thorton – Goliath 2

Nina Ariand poi è sublime sublime: Come attrice e come presenza è venuta fuori poco a poco (nella prima stagione), ma poi si è saputa imporre come pilastro fondamentale della serie.

Nina Arianda

Due gran belle stagioni.

◊ ◊ ◊

◊ ◊ ◊

(www.dday.it)

La serie è stata scritta a quattro mani da David E. Kelley e Jonathan Shapiro, già autori di programmi di successo come Ally McBeal e The Practice, e prodotta da Lawrence Trilling e Geyer Kosinski. Goliath è risultato lo show Prime Original americano più visto di sempre nei primi 10 giorni dal lancio.

McBride dopo aver vinto un’importante causa contro la Borns Tech e dichiarata chiusa la propria carriera, viene nuovamente coinvolto in un caso complicato quando il figlio sedicenne di un suo amico viene arrestato con l’accusa di duplice omicidio. Nulla è come sembra e Billy si rende subito conto di aver a che fare con qualcosa di più grande in cui corruzione e politica si mescolano nei sobborghi malfamati di Los Angeles.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: