Vigilia in Emilia

24 Dic

Di nuovo alle prese con i bilanci di fine anno, con le speranze per la nuova stagione e dunque con i dolci blues di questi giorni. Non mi sottraggo nemmeno quest’anno alle lucine ad intermittenza, al malinconico tepore di quel sentimento di fratellanza, di ricordi del passato e di tortelli dolci con la marmellata fatti da mia madre.

Girovago per il centro di Regium Lepidi con la pollastrella, osservo una coppia di vecchi tenersi per mano mentre attraversano le insidie del tempo e quindi mi perdo a contemplate l’albero di Yule preparato dal Comune.

Yule Tree – Piazza Camillo Prampolini – Regium Lepidi – foto TT

Faccio pure un salto a Borgo Massenzio a dare un’occhiata all’albero fatto con le bottiglie di plastica …

Yule Tree – Borgo Massenzio – dicembre 2019 – foto TT

Negli appuntamenti settimanali alla Coop sorrido nel notare che negli scaffali del reparto libreria qualcuno a messo il libro di Vespa sul Fascismo in Italia a testa in giù.

Spiritosi alla Coop – Foto TT

Un nuovo collega – mentre io sono in riunione con un fornitore – prima di andare via mi lascia un biglietto: lo spirito blues del natale attecchisce anche in ufficio.

La mattina del Solstizio d’Inverno (sabato) lo passo a Nonatown, il mio paesello natio. E’ il giorno in cui sono nato e l’uomo di blues che sono mi spinge a cercare tra quelle vie, in quell’antico centro, riflessi del passato.

79441778_2887826047935770_5042853610564616192_o

Nonatown – foto Alberto Setti

Vedo Brian, Mother Mary, io e mia sorella ritornare dalla messa di mezzanotte tra cumuli di neve, così persino il senza dio che sono diventato mi porta a fare un salto in chiesa, l’antica Abbazia mi accoglie ancora in tutto il suo spartano splendore..

Abbazia di Nonatown – dicembre 2019 – foto TT

Prima di scendere nella cripta osservo una ragazza o meglio una donna, tra i 40 e 50 anni, infilare monete affinché 4 candele si accendano … le tocca tutte, recita qualcosa, dà un’occhiata al grosso crocifisso appeso lì sopra e se ne va.

La Cripta – Abbazia di Nonatownn – dicembre 2019 – foto TT

Prima di uscire scruto la fonte battesimale dove il giorno di Santo Stefano di tanti anni fa sono stato battezzato.

Battistero – Abbazia di Nonatownn – dicembre 2019 – foto TT

Mi fermo a far colazione al Bar Pasticceria Malaguti, esercizio che dopo 59 anni – il 31/12/2019 – sarà costretto a chiudere. Mi avvolge la tristezza mentre parlo con la titolare, mia amica d’infanzia che si commuove al pensiero. La pasticceria dove, dopo la messa, andavo con mia madre a comprare le paste della domenica mi mancherà e mancherà al paese, la Nonantolanità perde un altro tassello, ma si sa tutto cambia a questo mondo, tutto e a noi che soffriamo maledettamente di nostalgia non resta che sospirare e andare oltre. Non poteva mancare la sosta davanti alla vecchia stazione dei Treni dove nacqui, in quelle finestrelle al primo piano sulla destra, riscaldato da una stufetta  parigina, devo aver lanciato il mio primo strillo blues al mondo.

Vecchia Stazione dei Treni di Nonatown – foto TT

Nell’edicola di Viale Stazione faccio due chiacchiere con Roberto, il titolare. Ci ragguagliamo circa le novità che ci riguardano, compro – come sempre sotto le feste – l’ultimo numero di Lupo Alberto a cui aggiungo lo speciale Tex Willer e il Maxi Nathan Never…quando in questo periodo quando vedo copertine di fumetti con la neve non resisto.  Noto anche che la Sergio Bonelli Editore ha ripreso a pubblicare nuove avventure del mio amato Mr No, ma pensa un po’. Mi chiedo se per un uomo della mia incerta età abbia senso rincorrere la propria fanciullezza e adolescenza. Mah. Prima di andare saluto il mio amico edicolante e gli dico“Robby, stasera mi raccomando eh”, intendendo che la nostra squadre del cuore non deve far scherzi nell’ultima gara prima della sosta. Un signora sui settantacinque anni arrivata a prendere il giornale mi chiede con fare risoluto “Per l’Inter?”. Sorpreso le rispondo “Certo signora, certo”, e lei “a vrev anc veder!” (Vorrei anche vedere!). I cuori nerazzurri non smettono mai di meravigliarmi. (L’Inter mi regalerà un felice compleanno vincendo 4 a 0 contro il Genoa e tornando in testa alla classifica. Good vibrations.)

La sera si tiene il sinodo del Solstizio d’Inverno in una osteria di Gavassae. Siamo in nove, la tavolata è dinamica e viva, parliamo come sempre di musica Rock e dei mille rivoli che i fiumi delle nostre vite creano prima di gettarsi nel mare. Verso fine serata – quando ci scambiamo i regali – mi chiedo a voce alta che cavolo di cosa ho messo in piedi, il tavolo è pieno di pacchetti, mostly cd e long playing … rido forte, se non altro grazie a noi i negozi di dischi aumentano vendite e introiti.

Alla Domus i giorni trascorrono lieti. I gatti stanno bene, Raissa e Spaventina girovagano meno e hanno messo su peso.

Patuzzino, il gatto di un nostro vicino che vorrebbe trasferirsi in pianta stabile da noi staziona spesso davanti alla porta e non perde occasione per entrare. Nei giorni di pioggia non abbiamo cuore di lasciarlo fuori, così lo prendiamo in casa, lo sfamiamo, lo laviamo con la schiuma di shampoo agli oli essenziali e lo teniamo sul divano con noi. Lui ci guarda tra il meravigliato e riconoscente, è un gatto blues dalla vita mezza randagia e con pochi affetti e non deve sembrargli vero di avere due umani su cui contare.

Patuzzino – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

Ragnatela sonnecchia sul divano …

La Ragni – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

Palmiro scruta il territorio e poi si gode la placida atmosfera di questi giorni …

Palmiro – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

Palmiro – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

Stricchi vorrebbe regalarsi a noi

Stricchi – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

e la Minnie come sempre mi cerca. Passa tutta la notte sul letto al mio fianco, è l’ultima arrivata e ancora cerca continuamente un contatto, vuole essere sicura che da qui non sarà costretta ad andarsene.

Minnie – Domus Saurea dicembre 2019 – foto TT

Ieri sera, rincasando dal lavoro, troviamo davanti alla porta un pacchetto che inaspettatamente ci ha portato Pol, il cantante degli Equinox. A volte i cantanti – categoria di cui spesso non ho una gran opinione – diventano i numeri 1.

I regali di Pol

Ora è il tardo pomeriggio della vigilia, prima delle cene e dei pranzi di stasera, di natale e di Santo Stefano mi godo queste ore illuminate dalle luci indirette della Domus e di quelle ad intermittenza …

Yule Tree at The Domus Saurea – photo TT

Yule Tree at The Domus Saurea – photo TT

Yule Tree at The Domus Saurea – photo TT

La colonna sonora della vigilia è a base di Emerson Lake & Palmer, CSN&Y, Peter Gabriel e ovviamente i miei adorati LZ.

Colonna Sonora del 24 dicembre 2019 alla Domus Saurea – foto TT

Donne e uomini di blues che tenacemente e pazientemente ancora seguite questo blog miserello a voi giunga il mio augurio più profondo, che la nuova stagione sia propizia e felice anche se poi – lo sappiamo – ci adatteremo a ciò che verrà. Cercate di passare giorni lieti, in compagnia o da soli non importa, ma con la giusta vibrazione nell’animo … un buon libro, un buon disco, un buon film possono lenire l’inquietudine che ci deriva dalle domande che continuiamo a farci senza che mai si ottenga uno straccio di risposta. Vi abbraccio tutti amici miei, che il Dark Lord ci protegga. Non mollate!

The Dark Lord

◊ ◊ ◊

◊ ◊ ◊

 

7 Risposte a “Vigilia in Emilia”

  1. lucatod 24/12/2019 a 18:11 #

    Un auguro anche a te caro Tim a Saura e a tutta la band di gatti che bazzicano tra una Les Paul , una SG doppio manico e un album degli EL&P…. ovviamente un augurio anche al popolo del Blog , che il Darklord vi protegga (al posto del segno della croce , immagino JP nel tour del 1975 fare quel gesto col braccio durante le pause del riff di In My Time Of.. )

    *A proposito di Jimmy Page , anche quest’anno è volato con zero novità , ok è uscita la Dragon/Mirror Tele .. ma preferisco aspettare che venga messa in commercio la mia amatissima Brown Tele con tanto di B-bender che non resta mai accordata … al limite si può smontare il manico dalla dragon e….

    Piace a 1 persona

    • timtirelli 24/12/2019 a 18:51 #

      Luca ♥ ♥ ♥

      "Mi piace"

    • Tiziano il V° cavaliere dell'apocalisse 25/12/2019 a 05:25 #

      ieri ero all’Esse di Montebelluna, e la Dragon l’ho toccata con mano ( non l’ho provata , che scemo), emozione…comunque Auguroni a tutti del Blog

      "Mi piace"

  2. Floro Bisello (Avvocato) 24/12/2019 a 23:21 #

    Grazie per gli splendidi auguri Amico mio! Ricambio di cuore anche da parte di Francesca e Clelia!! Un abbraccio, Floro 🎄

    "Mi piace"

  3. mikebravo 25/12/2019 a 08:07 #

    Grazie Tim ! Auguri anche a voi !
    Nonantola per me é da decenni un luogo zeppeliniano.
    Questo fin dai tempi della tua fanzine.
    Proprio per quella fanzine venni per la prima volta a Nonantola.
    E questo mi fa pensare a quanto la musica ha svolto la nostra vita
    ( o ha svoltato ?…. o ha rivoltato ?……. ).

    Arrivo a questo natale toccando quota 105 ( termine pensionistico/ salviniano ).
    In qualita’ di seguace del rock ho raggiunto quota 48.
    Tra 2 anni, andando in pensione, come dice l’italiano medio, potro’ fare tutto
    quello che non sono riuscito a fare prima.
    Potrei suicidarmi aprendo un negozio di vinili.
    Ma forse é meglio di no.
    Potrei riprendere la collezione di francobolli.
    O altre collezioni.
    Oppure tornare a pescare ( NO-KILL naturalmente ).
    Ma credo che continuero’ a collezionare le sessions di page.
    Per ascoltare qualcosa di nuovo del maestro ( nuovo/ vecchio o vintage).
    E mi piacerebbe scrivere un libro ( autoprodotto ) sull’argomento.
    Ma lo faro’ ?
    Di sicuro continuero’ a cercare vinii usati.
    In fondo quando vedo foto di jimmy con gli occhiali che scorre vinili
    provo tanta tenerezza e condivisione.

    In questo blog profondamente ZEP- feliniano ( non felliniano ma potrebbe
    anche esserlo ……amarcord ? ), mi chiedo cosa avrebbe combinato, se
    avesse abitato in zona di saura e tim, un certo a. c. con palmiro e gli altri.
    Ho letto di pratiche terribili che era uso fare anche sulle bestiole…….
    Meglio stare alla larga da certa gente.

    Piace a 1 persona

  4. bodhran 26/12/2019 a 20:46 #

    Sapere di poter trovare rifugio tra queste pagine è già di buon auspicio.
    Il miglior anno nuovo a tutti!
    Let the music be our master, will we heed the master’s call?

    Piace a 1 persona

  5. Marco Colasante 27/12/2019 a 10:38 #

    Auguri posticipati di buon compleanno, buon Natale e buon onomastico, Tim.
    E naturalmente tanti auguri di buon anno!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: