La meticolosità dei LED ZEPPELIN riguardo ARGO di Ben Affleck

10 Set

Vengo a conoscenza della cosa soltanto oggi, ma è così sintomatica riguardo il “quality control” dei LZ che la condivido con voi.

ARGO è un film di successo del 2012 di e con BEN AFFLECK, tratto da una storia vera. In una scena del film un attore ad un certo punto appoggia la puntina di un giradischi su di un LP e parte WHEN THE LEVEE BREAKS dei LED ZEPPELIN. AFFLECK, grandissimo fan del gruppo, implorò il gruppo a lasciargli usare il pezzo in questione. I LZ diedero l’okay, a patto che rigirassero la scena affinché la puntina fosse posizionata sul punto esatto dove inizia WTLB sul disco (il IV dei LZ) nella realtà, e non all’inizio o in una posizione a caso.

Qui sotto il link all’articolo e al clip preso da youtube.

Riporto anche la dichiarazione d’amore di AFFLECK rilasciata al Los Angeles Times: “ Per me gli Zeppelin sono la più grande band di rock and roll. La gente di solito cita i BEATLES o i ROLLING STONES…no, sono i LZ. Così, non solo abbiamo dovuto pagare per l’utilizzo della canzone, ma anche per rigirare la scena. Comunque non puoi non apprezzare questa attenzione per io dettagli.”

http://www.hollywood.com/news/brief/45528537/ben-affleck-had-to-change-argo-to-use-led-zeppelin-song?page=all

5 Risposte to “La meticolosità dei LED ZEPPELIN riguardo ARGO di Ben Affleck”

  1. lucatod 10/09/2013 a 16:54 #

    A me è piaciuta Good Times Bad Times inserita nel film The Fighter con Christian Bale nel ruolo di un ex pugile tossicomane .

    Riguardo la meticolosità , secondo me spettava al regista essere preciso durante la scena del film . A parte questo comunque sono d’accordo con Ben . Anche se fare paragoni con i Beatles non ha tanto senso (dopo i LZ , sono il mio secondo amore assieme ai Pink Floyd) .

    Mi piace

  2. picca 10/09/2013 a 18:11 #

    Bella storia.
    Essendo un cinico aggiungo che la meticolosità in molti casi è un effetto collaterale della polvere colombiana.
    Don Henley, negli anni ’70, in piena tempesta di sniffo scrisse pagine e pagine di meticolose istruzioni ad una inserviente di un hotel su come impostare il rotolo di carta igienica in bagno e da quale parte far scendere il primo lembo.
    Con questo non voglio alludere, ci mancherebbe.

    Mi piace

  3. bodhran 11/09/2013 a 12:31 #

    Concordando, senza alcun riferimento, alle possibili cause sudamericane di certe (chiamiamole) “manie di grandezza”, ma io ho una posizione leggermente diversa. Fatto ovviamente salvo il diritto d’autore da tutelare (da iscritto alla SIAE), una volta che un’opera viene resa pubblica, che sia un testo, un brano musicale, o quel che si vuole, trovo incomprensibile e ingiusto che si mettano divieti di qualunque tipo (tutelando, ribadisco, il diritto di autore).
    Dice…. ma è usato in modo improprio. Improprio rispetto a chi? All’autore? E siamo sicuri che chi fruisce azzecchi sempre l’intento dell’autore? Se l’autore poi ci rimane male perchè qualcuno ha travisato….. peggio per lui, se la teneva nel cassetto e stava più tranquillo!
    Che poi a un pubblicitario venga in mente di usare Whole Lotta Love per un profumo è il segno del giusto declino della nostra civiltà occidentale.

    Mi piace

  4. claude65 12/09/2013 a 18:05 #

    La scena mi aveva commosso, come sempre mi succede quando casualmente mi imbatto nelle cose che amo. Vederle o ascoltarle in un contesto diverso aggiunge nuova linfa. E allora, se possibile, mi piacciono ancora di più;
    Nello specifico non ve l’avevo segnalata perchè davo per scontato che, essendo Argo un bellissimo film dell’anno scorso l’avreste vista sicuramente.
    Quindi, a scanso di equivoci vi segnalo l’utilizzo, secondo me ancora più efficace ed emozionante, di Ramble On in Oblivion, bellissimo film di fantascienza con Tom Cruise protagonista: la scena è per certi aspetti simile (il giradischi) ma il contesto è di una magia pazzesca! Puro fantasy Zeppeliniano.
    Buona visione a chi non lo ancora visto
    ciao a tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: