OH JIMMY – The Jimmy Page Fanzine n.1 – May 1985

16 Feb

Continuo a ricevere richieste affinché ripubblichi sul blog OH JIMMY, la fanzine dedicata a JIMMY PAGE e ai LED ZEPPELIN che misi in piedi nel 1985 e che faticosamente arrivò fino al 2001. Ho sempre tentennato, l’imbarazzo è tanto…con gli occhi di oggi l ‘atteggiamento sopra le righe, la prosa non certo impeccabile, le imprecisioni, gli errori, la grafica inesistente sono di qualità non accettabile. Con gli occhi di oggi appunto, perché allora questo senso di inadeguatezza si stemperava senza problemi…niente internet, niente siti di download di bootleg, niente notizie certe, rapporti solo epistolari con gli altri fan, niente posti dove poter ricercare la veridicità di certe informazioni, date, rumors. Così, eccomi qui, imbarazzato certo, ma anche sorridente davanti alla genuinità del Tim poco più che ventenne. Valutate un po’ voi, questa era la fanzine italiana dedicata ai LED ZEPPELIN, sciocchina, deboluccia, ma pur fatta con tanta, tanta passione. Il nome della stessa viene dall’urlo di incoraggiamento di PLANT nei confronti di JIMMY PAGE poco prima dell’assolo di chitarra di NOBODY’S FAULT MINE nei tour del 1977-79-80. “Oh Jimmy…” appunto. (minuto 04:00 del video qui sotto)

PDF:

OH JIMMY N1

OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     001 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     002 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     003 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     004 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     005 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     006 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     007 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     008 OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     009

OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     010

OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     011

OH JIMMY - The Jimmy Page fanzine N 1     012

20 Risposte to “OH JIMMY – The Jimmy Page Fanzine n.1 – May 1985”

  1. lucatod 16/02/2014 a 14:39 #

    Grazie Tim , me la sono salvata su pdf e letta tutta d’ un fiato (anche se oggi sto di merda visto che mi sono beccato l’influenza ..) .
    Secondo me sei un po duro con te stesso , ok magari è un pochino acerba , ma il contenuto e tutt’ora rilevante per un vero appassionato e conferma quello che ho sempre pensato , la roba sui LZ (o solisti) la deve scrivere un fan in senso stretto , sia che si tratti di un articolo che un libro vero e proprio . Perché se l’autore riesce ad essere obbiettivo , non ci sono cazzi !! Immagino quanto sia stata importante la tua fanzine per i fan italiani del gruppo in un periodo nel quale le notizie sicuramente scarseggiavano o erano infondate .
    Compro riviste musicali da circa vent’anni , quindi mi sono perso parecchio , in generale gli articoli sul gruppo li ho trovati quasi sempre deludenti o addirittura campati per aria . Ricordo un tuo articolo su Page (credo su Classix ma potrei anche sbagliarmi perché non c’è l’ho più da tempo) della metà dei ’90 (correggimi se sbaglio) che avevo trovato davvero interessante , e un estratto del tuo libro su una biografia dei LZ edita da Gammalibri nel ’91 .

    Pistoia ’84 ….. quanto avrei voluto essere al posto vostro a vedermi Page fare le sue smorfie e pasticciare con la chitarra !!!

    Mi piace

    • timtirelli 21/02/2014 a 12:55 #

      Sì, scrissi anche per CLASSIX Luca, ma dovrei fare mente locale per indicare l’anno esatto, al momento mi sfugge. Ad ogni modo mi piacerebbe anche ripubblicare gli articoli che scrissi nel corso degli anni su METAL SHOCK, FLASH, CHITARRE, CLASSIX etc etc. vedremo. Capisco il tuo desiderio circa Pistoia 84. Al di là della sua pessima forma chitarristica, vedere Page a 2 metri fu un lungo brivido.

      Mi piace

      • mikebravo 21/02/2014 a 15:00 #

        Tim, ti chiedo, dato che dopo il concerto di page dovetti
        andarmene, quale fu il percorso di page a pistoia nel
        dopo concerto.
        Credo che fu per me la grande occasione persa per
        incontrarlo di persona, anche solo per un saluto.

        Mi piace

      • timtirelli 21/02/2014 a 16:10 #

        Non ne so molto Mike, ero con altra gente, vidi RORY GALLAGHER e poi me ne andai anche io. Fossi stato un po’ più intraprendente forse sarei riuscito a sapere in che Pizzeria si trovarono tutti dopo il concerto o almeno in che albergo alloggiava Page.

        Mi piace

      • Frank_zep 21/02/2014 a 16:36 #

        Come facemmo qualche anno dopo con Plant … vero Tim? E poi sempre con Plant nel 2000 nella tua Nonatola.

        Mi piace

      • timtirelli 21/02/2014 a 19:53 #

        Già, Frank. La Chioggia Adventure è uno dei pochissimi sogni, forse l’unico, che si è avverato. Grazie a te.

        Mi piace

  2. Frank_zep 16/02/2014 a 18:01 #

    Che emozione rivedere quelle pagine.
    Ricordo ancora le torrenziali ed intense telefonate tra Nonantola e Piove di Sacco che hanno preceduto l’uscita del primo numero che ovviamente conservo ancora gelosamente. Le tue preoccupazioni e timori di fare qualcosa che non fosse all’altezza ed i miei continui incitamenti a proseguire nel progetto. Posso permettermi anche il vanto di essere stato forse il primo collaboratore di “Oh Jimmy” con una timida e primordiale rubrichetta dedicata ai Bootlegs sugli zep e che letta oggi mi fa un po ridere.
    Per fortuna hai avuto la costanza di continuare arrivando oltre confine e poi oltre oceano cedendo alla pubblicazione in lingua inglese.
    Puoi essere fiero di essere stato un punto di riferimento per tanti fan italiani per 15 anni.

    Mi piace

  3. timtirelli 16/02/2014 a 18:33 #

    Ah Frank, quanta pazienza che devi aver avuto, e quanto aiuto, materiale e spirituale, mi hai dato. Che bei tempi. Non credo di averti mai ringraziato abbastanza, lo faccio adesso: thank you John Sunday Romagnosi!

    Mi piace

  4. mikebravo 16/02/2014 a 20:16 #

    Tim Tirelli ha saputo riempire uno spazio vuoto nel cuore dei fans
    italiani del led zeppelin.
    E l’ha sempre fatto con grande passione.

    Mi piace

  5. Frank_zep 16/02/2014 a 21:04 #

    Ma quale pazienza Tim, è stato un piacere partecipare … grazie per i ringraziamenti, mi hai fatto fare la lacrimuccia :-)

    Mi piace

  6. bodhran 17/02/2014 a 09:10 #

    ieri sera dopo aver aperto il blog sono andato a recuperare l’originale (i primi numeri che mi ero perso all’epoca me li mandasti dopo un po’ che avevo iniziato ad acquistarli). e con i numeri sono rispuntate le lettere, commenti ai bootleg, commenti ai dischi. Certo è proprio cambiato tutto, le fotocopie, le cassette, e mi sono tornati in mente i pomeriggi trascorsi da un amico a battere gli articoli su Wordstar quando avvenne il passaggio all’impaginazione “professionale”, come te li mandavo però gli articoli? in qualche floppy per lettera? ah già…. i mille disguidi delle poste.
    che fanzine Oh Jimmy, e che blog timtirelli!

    Mi piace

  7. picca 17/02/2014 a 09:57 #

    Prima di Mojo c’era Oh Jimmy

    Mi piace

  8. Baccio 17/02/2014 a 16:18 #

    Praticamente c’era anche un servizio continuo di “Guardia medica”:
    Per avere notizie dell’ultim’ora potete telefonare ogni sera dalle 18,30 alle 20 …..

    Mi piace

    • timtirelli 21/02/2014 a 12:51 #

      Ingenuità di quegli anni, Baccio, ma d’altra per stare in contatto non c’era che il telefono o le lettere…

      Mi piace

  9. mikebravo 19/02/2014 a 09:11 #

    Spero che Tim le pubblichi tutte perché é molto bello rileggerle.
    Che tempi!!!!!!!

    Mi piace

    • timtirelli 21/02/2014 a 12:49 #

      Quella è l’intenzione Mike. il problema sarà scansionare i numeri che hanno il formato tabloid. vedremo un po’ come fare.

      Mi piace

  10. SaraCrewe 21/02/2014 a 12:46 #

    Grazie per tutto questo materiale che stai condividendo, è una gioia leggerlo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: