DYLAN DOG Color Fest n.9 (Sergio Bonelli Editore – agosto 2012)

9 Ago

Gli speciali COLOR FEST di Dylan Dog di solito mi piacciono parecchio, il colore arricchisce notevolmente questo fumetto. Anche questo numero 9 di agosto è convincente e tocca addirittura vette altissime col terzo episodio:

QUELL’HOTEL SULLA SPIAGGIA (Mauro Boselli – Luca Rossi – Overdrive Studio): TTT

LA TOMBA DI GHIACCIO (Maurizio Mantero – Marco Belli-Giovanni Freghieri – Sergio Anelli): TTTT

IL BOTTONE DI MADREPERLA (Barbara Baraldi – Paolo Mottura): TTTTT La storia scritta e sceneggiata da Barbara Baraldi è stupenda, sentimentalmente stupenda. La protagonista, che ha lo stesso nome e la stessa fisionomia della Mrs Robinson del film IL LAUREATO, riesce a tessere una relazione tenerissima con Dylan coronando – per un sol giorno – un sogno inseguito da sempre. I disegni di Mottura poi sono altrettanto belli, anzi bellissimi. Questo episodio mi ha portato alla mente ADAH, numero indimenticabile di KEN PARKER di Berardi e Milazzo. La stessa tenerezza, la stessa sensibilità che mai sfociano nel romanticume da strapazzo. Mi tolgo il cappello e  mi inginocchio davanti alla Baraldi e a Mottura.

ANIME SENZA PACE  (Giovanni Gualdoni – Leomacs – Overdrive Studio): TTT

5 Risposte to “DYLAN DOG Color Fest n.9 (Sergio Bonelli Editore – agosto 2012)”

  1. Lorenzo Stefani 12/08/2012 a 01:55 #

    Ciao Tim, sul Corriere della Sera di oggi (11 agosto), Corriere di Bologna, pag. 10, c’é un’intervista a Barbara Baraldi (definita come “la regina del gotico italiano”) che parla di San Felice sul Panaro (dove vive), dell’esperienza dell terremoto, e della sua collaborazione con Mottura per “Il bottone di madreperla”. É interessante, anche per effetto della tua entusiastica recensione mi sta venendo la curiosità di leggere Dylan Dog per la prima volta in vita mia. Ciao!

    Mi piace

    • timtirelli 12/08/2012 a 18:19 #

      Lorenzo, grazie della dritta ma di solito compro REPUBBLICA, così mi son perso l’intervista di cui parli. Peccato, perché sto iniziando le ricerche di quanto pubblicato dalla Baraldi. Tra l’altro l’ho contattata ed è stata così gentile da rispondermi. In futuro mi piacerebbe intervistarla per il blog, vedremo.
      Per quanto riguarda il fumetto, beh DD mi piace parecchio, non è il mio preferito…io so più tipo da KEN PARKER (sigh…) e DAGO (il cartonato della collana AUREACOMIX), ma Dylan lo leggo tutti i mesi speciali/maxi/colofest inclusi. Il racconto della Baraldi mi ha colpito molto, la sensibilità femminile – se ben espressa – anche in questi contesti un po’ horror/noir mi è irresistibile. Grazie ancora per il commento. Ciao.

      Mi piace

Trackbacks/Pingbacks

  1. DYLAN DOG n.348 “La Mano Sbagliata” (Bonelli – settembre 2015) | timtirelli - 08/09/2015

    […] Tornando alle parole di Liso, non è che BB sia esattamente una mia amica (perlomeno non in senso stretto), ma  qui sul blog la teniamo d’occhio gìà da un po’, da quando pubblicò il suo primo lavoro su un DD Color Fest di qualche anno fa: https://timtirelli.com/2012/08/09/dylan-dog-color-fest-n-9-sergio-bonelli-editore-agosto-2012/. […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: